NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
Vincent Candela e la Nazionale Francese

Vincent Candela e la Nazionale Francese

"Con la maglia della mia Nazionale ho giocato una quarantina di volte, mettendo anche a segno cinque reti. Non potrò mai dimenticare alcuni episodi: innanzitutto l'esordio ad ottobre del 1996 contro la Turchia, poiché sono stato il primo giocatore del Guingamp (un piccolo club francese) ad avere l'onore di indossare la maglia dei Bleus.

Poi come dimenticare la straordinaria avventura del Mondiale 1998? Fu il primo grande successo del mio Paese in campo internazionale, e sento l'immenso orgoglio di aver fatto parte di quel gruppo straordinario che fu capace, dopo ben 209 anni dalla storica "presa della Bastiglia", di far riversare oltre un milione e mezzo di parigini festanti ai bordi degli Champs-Élysées!

Fu un momento straordinario, e ricordo perfettamente la mia emozione a bordo di quel pullman che ci portava in trionfo! Ci ripetemmo anche due anni dopo, con la conquista del Campionato Europeo. Merito, senza dubbio, di una squadra straordinaria, trascinata da quello che considero uno dei giocatori più forti che io abbia mai visto: Zinedine Zidane, mio grande amico anche fuori dal rettangolo di gioco".